LA BOUVETTE DELL'INFORMAZIONE

“Riano Riparte” Intervista all’Assessore Fagnani

(L’intervista all’assessore alle Attività Produttive Gabriele Fagnani, di seguito, pubblicata sul sito ufficiale del Comune di Riano che parla della Rete “Riano Imprese Riunite” e del progetto promosso “Riano Riparte”.)

INFRASTRUTTURA DI TELECOMUNICAZIONI, CABLAGGIO E INTERNET GRATUITO NELLE SCUOLE

” – Riano diventa uno dei pochi Comuni a mettere in “rete”, con la tecnologia più avanzata a banda ultra larga, luoghi pubblici, scuole, imprese e cittadini.

 Ne abbiamo parlato con l’assessore alle Attività Produttive Gabriele Fagnani.

 Assessore Fagnani, come è nato questo progetto?

Va premesso che il Comune di Riano ha aderito all’avviso pubblico della Regione Lazio “Reti di imprese tra Attività Economiche su Strada” con il progetto denominato “Riano Riparte” e successivamente ha approvato lo schema di convenzione con la Rete di Imprese “Riano Imprese Riunite”, per la gestione del finanziamento relativo al progetto “Riano Riparte”.

Cosa prevedeva il Progetto “Riano Riparte”?

Il progetto “Riano Riparte,” tra le varie azioni finanziate (vedi Pensiline Bus, Evento festa della Musica) prevedeva la realizzazione di una infrastruttura di telecomunicazione per l’interconnessione logica delle Imprese Retiste e delle sedi comunali e scolastiche. Tali attività sono state affidate da “Riano Imprese Riunite” all’Internet Service Provider (ISP) “Common Net”, che ha realizzato una infrastruttura di telecomunicazione alternativa a quelle degli altri gestori ed a disposizione di Imprese, Cittadini e Pubblica Amministrazione per la fornitura di servizi di connettività Internet in banda ultra larga.

E per quanto riguarda la fibra ottica?

In corso d’opera sono state acquisite alcune fibre ottiche posate, con fondi pubblici, da Infratel nel territorio comunale. Il Comune ha avviato le procedure per l’acquisizione e sembra sia il primo Comune d’Italia ad averlo fatto, delle fibre ottiche che raggiungono le sedi pubbliche (Uffici Comunali, Scuole, Agraria, Carabinieri, ecc.). Mentre Common Net ha acquisito le fibre ottiche necessarie per fornire il servizio di connettività FTTH nel tratto della Via Rianese tra Via Trieste e Via Napoli.

Quindi l’iniziativa comprende anche tutte le scuole di Riano?

L’iniziativa ha compreso l’interconnessione di tutti i plessi scolastici di Riano con la nuova infrastruttura e la fornitura del servizio di connettività Internet. Le nostre scuole tuttavia avevano l’esigenza di poter fruire della connettività in tutte le aule e i laboratori, basti pensare ad esempio all’utilizzo del registro elettronico. Per questa ragione il Comune di Riano ha deciso di realizzare a proprie spese il cablaggio dei plessi Montechiara e La Rosta. La realizzazione del cablaggio è stato un obiettivo importante raggiunto da questa Amministrazione. Abbiamo messo nelle condizioni la scuola di utilizzare nuovi strumenti digitali per la didattica così da poter veicolare la conoscenza attraverso un linguaggio più vicino al mondo dei nostri ragazzi, cosiddetti “nativi digitali”. Sono essenzialmente due gli ingredienti base per una scuola moderna ed efficiente e in grado di ampliare l’offerta formativa, rendendo accessibili i servizi tecnologici: una buona connessione internet ed una infrastruttura che permette di sfruttarla a pieno. Le abbiamo realizzate entrambe!

Per quanto riguarda la tecnologia utilizzata, si possono avere maggiori delucidazioni?

Si tratta di un’infrastruttura tecnologicamente avanzata ed opportunamente configurata, che unisce le performance della fibra ottica con l’accessibilità del Wi-Fi. I vantaggi sono notevoli: oltre alle imprese che hanno aderito, anche gli uffici comunali e le scuole avranno accesso ai servizi di connettività in banda ultra larga offerti dalla rete, essendo anche questi ultimi finanziati all’interno del progetto. Questa tecnologia permette di usufruire a 360 gradi dei servizi digitali, riducendo i tempi di accesso alla rete ed i costi di gestione.

Un progetto così articolato avrà avuto bisogno di molte collaborazioni sul territorio?

Proprio così. La sinergia tra le Attività commerciali del nostro territorio, l’Amministrazione, (un ringraziamento speciale va alle 63 Imprese di Riano distribuite su tutte le frazioni, che con la loro adesione alla Rete Riano Imprese Riunite hanno permesso l’accesso al bando), e gli uffici Comunali che ringrazio, ha permesso la realizzazione del progetto e per questo inoltre il nostro grazie va al Direttivo della Rete “Riano Imprese Riunite”, al Manager di Rete e alla società “Common Net” per l’impegno e la competenza dimostrata. Tutto questo è un valore aggiunto per il Nostro Territorio che ha bisogno di rilancio. Un Tassello importante, per far Sì che ” RIANO RIPARTE”.

redazione