Votata norma “salva direttori”

ll Senato ha approvato il testo del relatore Filippo Berselli che cancella la detenzione per i direttori. La pena della reclusione resta solo per i giornalisti. L’esecutivo si era detto contrario ‘per ragioni tecniche’  alla proposta in quanto incidente sul sistema dei reati in concorso previsto dall’art.110 del Codice penale, oltre che sull’art.57 relativo ai reati a mezzo stampa.
La votazione è stata tenuta aperta per oltre 5 minuti perché diversi senatori sono stati chiamati a votare solo per se stessi dalla stessa vice presidente del Senato Rosi Mauro che ha dovuto attendere che i segretari di presidenza concludessero i loro controlli presso i diversi scranni dove alcuni senatori, come detto dalla stessa Mauro, davano uno spettacolo “indecente”. I sì sono stati 122, 111 i no e 6 astenuti. (Adnkronos/Ign)

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *