A Riano arriva la politica bilingue

IMMIGRAZIONE E INTEGRAZIONE – Nel Lazio, a Riano, Comune a nord di Roma, dove risiedono oltre 1.400 cittadini rumeni su una popolazione complessiva di circa 9mila e 500 abitanti, a maggio si vota per il rinnovo del consiglio comunale e Italia dei Valori, Sinistra Ecologia e Libertà e Federazione della sinistra, che per l’occasione si sono uniti in ‘coordinamento’, hanno deciso di rivolgersi alla cittadinanza impostando la loro campagna elettorale in due lingue: in italiano e in rumeno.

“Senza una corretta comunicazione – è il parere dei tre partiti, che sul territorio hanno anche una sezione unitaria – non può esserci informazione, integrazione e dialogo. A Riano, dove i cittadini provenienti dalla Romania sono il 15% circa della popolazione, come in tanti altri Comuni del Lazio e d’Italia, introdurre un chiaro ed efficace metodo di dialogo con la cittadinanza straniera che vi risiede in maniera così massiccia è una condizione imprescindibile per qualunque intervento, oltre che un segno di civiltà”.

“L’esperimento ‘pilota’ della nostra campagna elettorale, che a breve estenderemo anche alle altre comunità presenti sul territorio (a Riano ci sono cittadini di origine polacca, ucraina e latino-americana, ndr) – precisano – oltre che una svolta per i territori interessati da forti processi migratori è un segnale per la politica nazionale, che da questo tentativo può ricavare un modello da estendere a in tutta la penisola”.

Edgardo Fulgente

Edgardo Fulgente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *