Nucleare “Si”, per adesso “No”

“I candidati Pdl a presidente di regione, Polverini in primis, che ora all’unisono dicono no al nucleare hanno una gran faccia tosta, dal momento che nessuno di loro ha mai dissentito quando il loro Governo ha deciso di riportarlo in Italia.La verità è che questi candidati a governare le regioni pur di raccimolare voti sono pronti a dire tutto e il loro contrario, ammazzando la coerenza e prendendo letteralmente per in fondelli gli italiani. Sta andando in scena una cosa disgustosa, degna della peggiore versione politica del dottor Jekyll e del signor Hyde”. E’ quanto afferma Claudio Saroufim, responsabile ambiente del PdCI – Federazione della sinistra, commentando le dichiarazioni di oggi della candidata alla presidenza del Lazio Renata Polverini.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *