Premio Sacharov 2009 all’ONG russa Memorial

L’organizzazione per la difesa dei diritti umani in Russia Memorial è la vincitrice del Premio europeo per la libertà di pensiero 2009. L’organizzazione, rappresentata dagli attivisti Oleg Orlov, Sergei Kovalev e Lyudmila Alexeyeva, denuncia la repressione politica nei paesi dell’ex-Unione sovietica e lotta contro le violazioni dei diritti umani. La vittoria è stata annunciata stamattina dal presidente del Parlamento europeo Jerzy Buzek, il premio verrà consegnato il 16 dicembre a Strasburgo.


L’organizzazione promuove i diritti fondamentali nei Paesi dell’ex-Unione sovietica, come l’Azerbaigian, l’Armenia, la Georgia, il Tagikistan, la Moldavia e l’Ucraina. E’ particolarmente attiva in Cecenia e nel resto della Russia.
Memorial è stata creata alla fine degli anni ’80 con lo scopo di costruire un memoriale alle vittime dello stalinismo. Nella Russia post-sovietica, l’organizzazione è diventata la più autorevole voce a difesa dei diritti umani. Apparteneva a Memorial anche Natalia Estemirova, l’attivista uccisa in Cecenia in luglio. Nella giustificazione della candidatura i parlamentari spiegano che “Memorial promuove la verità sulle repressioni politiche e lotta contro le violazioni dei diritti umani nell’ex-Unione sovietica, per garantire a quei Paesi un futuro democratico.

Elenco dei vincitori del premio Sakharov assegnato dal 1988 da parte del Parlamento europeo:

1988 1988 Nelson Mandela, Anatoli Marchenko (à titre posthume) Nelson Mandela, Anatoli Marchenko (postumo)
1989 1989 Alexander Dubcek Alexander Dubcek
1990 1990 Aung San Suu Kyi Aung San Suu Kyi
1991 1991 Adem Demaçi Adem Demaçi
1992 1992 Las Madres de la Plaza de Mayo Las Madres de Plaza de Mayo
1993 1993 Oslobodjenje Oslobodjenje
1994 1994 Taslima Nasreen Taslima Nasreen
1995 1995 Leyla Zana Leyla Zana
1996 1996 Wei Jingsheng Wei Jingsheng
1997 1997 Salima Ghezali Salima Ghezali
1998 1998 Ibrahim Rugova Ibrahim Rugova
1999 1999 Xanana Gusmão Xanana Gusmão
2000 2000 !`Basta Ya! ! `Ya Basta!
2001 2001 Izzat Ghazzawi, Nurit PeledElhanan, Dom Zacarias Kamwenho Izzat Ghazzawi, Nurit PeledElhanan Dom Zacarias Kamwenho
2002 2002 Oswaldo José Payá Sardiñas Oswaldo José Paya
2003 2003 Kofi Annan (ONU) Kofi Annan (Onu)
2004 2004 Zhanna Litvina (Belarusian Association of Journalists) Zhanna Litvina (Associazione dei giornalisti bielorussi)
2005 2005 Dames en blanc, Hauwa Ibrahim, Reporters sans frontières Donne in bianco, Hauwa Ibrahim, Reporter senza frontiere
2006 2006 Alexander Milinkevich Alexander Milinkevich
2007 2007 Salih Mahmoud Osman Salih Mahmoud Osman
2008 2008 Hu Jia Hu Jia
2009 2009 Memorial Memorial

Vittoria Pirro

Vittoria Pirro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *