Cuba “Generazione Y” prigioniera in Patria

Yoani Sanchez, la blogger cubana si è vista nuovamente negare la possibilità di recarsi all’estero per ricevere un premio giornalistico internazionale conferitole a New York.
Sulla sua pagina di Twitter la Sanchez ha scritto il 12 ottobre “L’ufficio immigrazione ha appena confermato che non mi è permesso lasciare il paese”, questa è la quarta volta che viene negata l’autorizzazione a recarsi all’estero.
Alla Sanchez era stata assegnata la menzione speciale del premio Maria Moors Cabot, il più antico premio internazionale giornalistico presso la Columbia University, a New York, premio che avrebbe dovuto ritirare il 14 ottobre.
La Sanchez si era vista negare l’autorizzazione a maggio per recarsi a Madrid per ricevere un premio giornalistico digitale, nel 2008 non ha potuto ritirare il premio Ortega y Gasset per il giornalismo digitale.
Nel suo blog “Generazione Y”, bloccato saltuariamente dalle autorità cubane, la Sanchez scrive della vita quotidiana a Cuba schierandosi nettamente a favore della libertà di espressione e del libero accesso a Internet, un blog con un circa un milione di visite al mese.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *