Giuni Russo. Da un’estate al mare al Carmelo

Gran bel lavoro. Grazie alla Bompiani arriva, finalmente, in libreria un cofanetto-tributo (libro+cd+dvd) a Giuni Russo, cantautrice e attenta ricercatrice musicale italiana scomparsa prematuramente cinque anni fa (il 13 settembre 2004).

Ho ‘assaporato’, gustandolo goccia a goccia, come un buon vino passito, il lavoro di Bianca Pitzorno, scritto con la collaborazione di Maria Antonietta Sisini, che in 288 pagine ha raccontato, mai banalmente e mai retoricamente, la vita di una cantante dalla voce straordinaria (“di cui Giuni era consapevole fin dalla primissima infanzia, tanto che ricorse con ostinazione a mille espedienti per poterla educare nonostante gli scarsi mezzi economici e lo scetticismo della famiglia”), apprezzata dai critici di ogni dove, e che è stata forse troppo velocemente dimenticata dal pubblico.

Il consumismo esasperato, i tempi ‘mordi e fuggi’ della moda e l’odiosa velocità con cui si confezionano ora ‘mostri’ e ora ‘celebrità’, evidentemente, stanno abbandonando cocci difficili da rimettere insieme sul difficile percorso della qualità.

Giuni Russo era cantante e donna di carattere. “Il libro è la storia della sua vita come lei stessa l’avrebbe raccontata e come di fatto la raccontò nel corso di una lunga amicizia all’autrice di questo libro”. Il lavoro della Pitzorno rivela il rapporto tormentato che Giuni Russo aveva con l’industria discografica, “euforica per l’enorme successo popolare e commerciale di canzoni come Un’estate al mare, diffidente e spesso ostile nei confronti della voglia di Giuni di sperimentare strade sempre nuove, di liberarsi dagli stereotipi della musica leggera del suo tempo per praticare, con dieci anni di anticipo, quella ‘musica di confine’ che più tardi avrebbe conquistato il mondo”.

Il cofanetto narra ciò che Giuni Russo è stata: orgogliosa del proprio valore individuale; aperta alle influenze e alla collaborazione dei compagni di strada, Franco Battiato in primis, (“che da vero amico le rimase accanto anche nei momenti più difficili”); inquieta e alla ricerca costante, anche spirituale, di un senso più profondo da dare alla vita.

Giuni Russo. Da un’estate al mare al Carmelo
Bianca Pitzorno
Con la collaborazione di Maria Antonietta Sisini e una nota di Franco Battiato
Libro+Cd+Dvd
Editore: Bompiani. Collana: Assaggi e Passaggi
2009, 288 pp., 23 euro

Italo Arcuri

Italo Arcuri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *