La7, Lerner: “Il ridimensionamento di Crozza? Un segnale negativo”

‘Il ridimensionamento della presenza di Maurizio Crozza, uno dei nostri collaboratori di maggior successo, tutt’altro che logoro dal punto di vista artistico e d’impatto sul pubblico, e’ un segnale negativo’: Gad Lerner esprime la sua solidarieta’ a Maurizio Crozza sul suo blog www.gadlerner.it.


‘Non posso far finta di niente solo perche’ ieri non ho partecipato alla conferenza stampa sul nuovo palinsesto de La7, che vedra’ L’Infedele regolarmente in onda da fine settembre’, spiega il giornalista, che aggiunge: ‘So bene quanto sia difficile il contesto politico e di mercato in cui si trova a lavorare il management de La7, piccola televisione che fa parte di un grande gruppo telefonico, Telecom, per il quale e’ al tempo stesso fisiologico e essenziale mantenere un rapporto sereno e collaborativo con il governo in carica, qualunque esso sia. So anche che la satira di Maurizio Crozza, proprio per la sua bravura, ha disturbato potenti sia di destra che di sinistra, producendo le solite proteste di chi conta.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *