Dell’Utri: “Mussolini? Un uomo buono”

“I repubblichini? Erano al 100% partigiani di destra. E le leggi razziali in Italia? Blande così come le volle e le auspicò lo stesso Mussolini, che perse la guerra perchè troppo buono.

Del resto il fascismo divenne un orrendo regime ma non per colpa di Mussoli, che cadde nelle braccia di Hitler, accogliendo anche le leggi razziali, ma per colpa delle sanzioni”. La rilettura storica è del senatore Pdl, Marcello Dell’Utri, che in un’intervista a Kalus Davi spiega: “Non ho paura di diventare impopolare con queste rivelazioni, perseguo solo la ricerca della verità. Io non ho alcuna intenzione di fare apologia nè del fascismo nè di Mussolini. Ho scoperto nei diari di Mussolini la figura di un grande uomo. Un uomo buono”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *