Cappellacci: i sardi orgogliosi di sacrificarsi

“Sono soddisfatto. In un certo senso…., anche se il danno in buona parte resta. Ma il presidente Berlusconi mi ha dato garanzie su alcuni problemi che si erano aperti dopo la scelta di trasferire il G8 all’Aquila. Noi sardi siamo solidali con gli abruzzesi colpiti dal terremoto e siamo felici e orgogliosi di sacrificarci per loro. Però serviva un chiarimento, servivano dei paletti”.
“…….Potevano avvisarci prima, ma i sardi hanno cuore…”.
Queste le parole del Governatore della Sardegna, Ugo Cappellacci nell’intervista de “il Giornale”, a seguito della decisione del Governo di trasferire il G8 di luglio all’Aquila.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *