Amianto, processo Eternit – Paolo Cento: “Basta impunità”

“Il processo che si è aperto oggi a Torino ripropone l’attenzione su una grande vergogna nazionale. L’amianto è stato un killer per i lavoratori e per i cittadini, ma nonostante ciò è stato utilizzato per decenni con grave responsabilità delle istituzioni politiche e sanitarie che, invece avrebbero dovuto tutelare la salute dei cittadini”. Lo ha dichiarato Paolo Cento dei Verdi-Sinistra e Libertà commentando l’udienza preliminare del processo per le vittime dell’Eternit. “Se si vuole rendere finalmente giustizia alle tante persone uccise dall’amianto – ha concluso Cento – serve la confisca nei confronti di quanti si sono arricchiti sull’utilizzo di questo materiale altamente nocivo e pericoloso”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *