Catania, sequestrate 300mila confezioni di profumi famosi falsi

La Guardia di Finanza di Catania ha sequestrato a Paternò, in provincia di Catania, una fabbrica di profumi falsi. 300 mila confezioni già pronte per essere vendute per un valore di mercato stimato dagli investigatori in circa 10 milioni di euro.

Nella fabbrica c’erano i profumi più famosi e più cari sul mercato, ma rigorosamente falsi. I due titolari, che si trovavano all’interno di una villa, sono stati denunciati. I falsi profumi erano realizzati con materie prime acquistate in altri paesi europei, come la Spagna, e poi il prodotto finale era venduto in tutta Italia.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *