Figurine puzzolenti, le Skifidoll Puzz analizzate anche dall’ISS

Le Skifidoll Puzz, le figurine puzzolenti che l’altro ieri avrebbero intossicato alcuni studenti di un istituto elementare di Torino, saranno analizzati anche dall’Istituto Superiore di Sanità.

Sono dunque 3 gli organismi che nei prossimi giorni dovranno stabilire l’eventuale tossicità delle carte. Le analisi dell’Istituto Superiore di Sanità si aggiungono a quelle dell’Arpa e del consulente nominato dalla Procura di Torino, il docente universitario di Chimica Claudio Medana. Ieri sera, intanto, il distributore delle figurine – la Gedis Edicola – ha deciso di sospenderne la vendita in attesa dell’esito degli esami.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *