Gay, Obama dice sì alla decriminalizzazione. Il Vaticano è contrario

In Usa continuano i cambiamenti che danno il segno del passaggio.

Gli Stati Uniti di Obama, a differenza di George W. Bush, sottoscriveranno la dichiarazione presentata a novembre dalla Francia per decriminilizzare in tutto il mondo l’omosessualità, ancora reato in 91 nazioni. Il testo, appoggiato da decine di Paesi occidentali, aveva irritato il Vaticano e diverse nazioni islamiche.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *