Travaglio: “La grande abbuffata”

“Le dimissioni di Veltroni e le convulse giornate del Pd, o di quel che ne resta, culminate nell’elezione di Franceschini a nuovo segretario, hanno oscurato una vicenda che forse meriterebbe qualche riflessione e spiegazione: quella del nuovo Cda Rai. Non si vede il perché il Pd abbia partecipato all’ennesima abbuffata di poltrone in baase alla legge Gasparri, anziché restarne fuori e battersi per cambaire la legge e departitizzare la Rai”. E’ quanto scrive, tra l’altro, Marco Traavglio su l’Unità nella sua rubrica settimanale ‘Ora d’Aria’.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *