Stupri, Afef: “Sì alla castrazione chimica”

“Chi commette uno stupro è un animale feroce e con le bestie che rappresentano un pericolo non ci sono alternative, bisogna neutralizzarle, renderle inoffensive. La castrazione chimica? Certo, da tempo sostengo che sarebbe utile”. Lo dice Afef Jnifen, tunisina, conduttrice televisiva.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *