Le balene restino sedute

«Pochi peli sulla lingua disegnava boschi in Paradiso e seppelliva ossi dappertutto per quando avesse fatto una vita da cani.»

 Un genio della comicità pura, dell’invenzione verbale, del surreale portato alle estreme conseguenze: Alessandro Bergonzoni è un personaggio unico nel panorama teatrale e letterario italiano (e mondiale). I suoi spettacoli riempiono da anni i teatri di tutta Italia, i suoi libri hanno venduto decine di migliaia di copie.  Le balene restino sedute, primo grande successo di Alessandro Bergonzoni, è ormai diventato un classico della comicità. Ed in questa edizione lo si potrà anche vedere nella versione teatrale originale che lo rivelò prepotentemente alle platee italiane. Un occasione unica per apprezzare un autore che ha fatto della poliedricità artistica la sua cifra stilistica.

«Quel mattino il sole era alto e i sette nani invidiosissimi come al solito; e non solo del sole, ma anche dei venti perché erano più di loro. All’aeroporto coperto di Orly atterrò a fatica il falco talco col suo solito polverone. Caricati male sul portapacchi dell’aereo c’erano tutti i numeri della rivista «Casa dolce casa» (l’unica rivista di arredamento pasticceria arredamento), tutti gli articoli sui sette re di Roma, le foto di Alibabà e i trentanove ladroni (uno scattava la foto), e poi lo sgà del tipo bello e la bici del tipo cletta.»

Le balene restino sedute
Alessandro Bergonzoni
LIBRO (120 pp.) + DVD (Durata 89 min.)
Editore: Garzanti. Collana: Narratori Moderni
18.60 euro

Nel dvd lo spettacolo di Alessandro Bergonzoni
Le balene restino sedute
Regia: Claudio Calabrò
Scenografia: Mauro Bellei

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *