Gli Stati Uniti vogliono un cessate il fuoco nella Striscia di Gaza

La Francia “condanna l’offensiva di terra israeliana contro Gaza” e ritiene che “questa pericolosa escalation militare complica gli sforzi compiuti dalla comunità internazionale” per ottenere un cessate il fuoco, lo ha detto il Ministero degli Affari Esteri.
“Al momento, abbiamo capito che questa azione è parte di un’azione difensiva da parte di Israele, (…) abbiamo capito che è più difensiva che offensiva, questa è la posizione del Primo ministro ceco Presidente dell’UE “, lo ha detto Jiri Frantisek Potuznik, il portavoce del governo ceco.
Il ministro degli Esteri spagnolo, Miguel Angel Moratinos, ha parlato al telefono con il Presidente palestinese, Abbas per esprimere la propria solidarietà e sostegno, dopo che Israele ha lanciato l’offensiva di terra nella striscia di Gaza, lo ha annunciato un portavoce il ministro.
Gli Stati Uniti vogliono un cessate il fuoco “il più presto possibile” nella Striscia di Gaza, ma non consentono un ritorno alla “status quo”, lo ha detto un portavoce del Dipartimento di Stato, ribadendo la posizione espressa prima dell’offensiva di terra israeliana contro i territori palestinesi.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *