Microsoft proroga il termine del vecchio sistema operativo Xp

Microsoft nell’ultima settimana ha annunciato che non metterà in pensione il sistema operativo Windows Xp un segno che, nonostante quasi due anni sul mercato, Windows Vista non riesce ad imporsi per la maggior parte delle imprese.
Da una recente indagine dell’Information Technology Industry Council e Sunbelt Software solo il 10% di 700 dirigenti ha detto che la loro società sta utilizzando Windows Vista in azienda.
Un sondaggio rilasciato nel mese di ottobre da parte di Corporate IT Forum del Regno Unito è emerso che solo il 4% delle imprese in questo paese sta utilizzando Windows Vista su sistemi sul posto di lavoro, mentre il 35% hanno dichiarato di non essere interessati a Vista. Il 58% hanno dichiarato di utilizzare Windows XP, ormai da 7 anni.
Uno dei motivi di una tale Resistenza al sistema operativo è il maggiore fabbisogno di risorse di Vista, che prende molta più potenza e memoria del PC per l’esecuzione rispetto ad XP e soprattutto la mancanza di compatibilità con i vecchi software.
Come risultato, Microsoft ha detto che proroga il termine per la vendita di Windows XP, data la notevole pressione a cui è sottoposta per mantenere la disponibilità di XP da parte delle imprese clienti.

Carmelo Sorbera

Carmelo Sorbera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *