Francia – Sarkozy condanna “l’atto razzista”

Un migliaio di persone si sono raccolte di fronte alla moschea di Saint-Priest, sobborgo di Lione, per denunciare l’aumento di “islamofobia” in Francia, dopo il tentativo di bruciare il luogo di culto. Il Presidente della Repubblica Nicolas Sarkozy, in una lettera al Presidente del Consiglio francese del culto musulmano (CFCM), ha condannato “con la massima fermezza” il tentativo di incendio della moschea, descritto come “un vergognoso atto di natura razzista” e ha chiesto che “i responsabili di questo inqualificabile gesto siano rapidamente arrestati e severamente puniti dalla giustizia”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *