Silvio Berlusconi è l’uomo dell’anno

E’ lui l’uomo dell’anno, perché diciamolo chiaramente il 1° gennaio 2008 nessuno e forse neanche Silvio Berlusconi si sarebbe minimamente immaginato di poter realizzare, durante l’anno 2008, tutte le fantastiche opere elencate nella conferenza stampa. Il governo è lui e quindi il merito è tutto suo, i sondaggi danno ragione al capo del governo e se gli italiani fossero meno lamentosi la crisi economica non esisterebbe.
I vari temi toccati durante la conferenza: dall’elezione del presidente della repubblica alla riforma della giustizia, dal nucleare alla crisi economica; hanno già la giusta soluzione che verrà adottata, è solo questione di tempo, bisogna lasciar fare al Premier.
Inutile nascondere tutti i successi in politica estera perché non è possibile eluderli data l’enorme importanza nelle relazioni internazionali. Ed ancora non è niente a confronto con gli effetti speciali in programma per il G8 prossimo in Sardegna. Se poi si vuol sapere la sua opinione sulle leggi razziali la dirà.
Unico fastidio certe trasmissioni della Rai ed una certa opposizione non ancora omologate, ma domani è un altro giorno e si vedrà; infine un augurio a tutti gli italiani perché il suo Natale sarà fantastico.

Vittoria Pirro

Vittoria Pirro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *