Ghedini: “Magistratura fuori controllo: subito un disegno di legge”

C’era la crisi, che ha avuto la precedenza, ma adesso è il momento della giustizia, perchè la magistratura è fuori controllo. L’esponente del Pdl Niccolò Ghedini parla della riforma della giustizia in un’intervista al quotidiano ‘La Stampa’ e spiega che è possibile che il primo disegno di legge venga presentato questa settimana, mentre un altro “più complesso – dice – di natura costituzionale, sarà pronto all’inizio dell’anno prossimo”.

I contenuti condivisi riguardano la condizionale subordinata ai lavori socialmente utili ed i maggiori poteri alla polizia giudiziaria. Per lo sdoppiamento del Csm e la separazione delle carriere, “ci vuole un pò più di tempo”, aggiunge Ghedini, che apprezza l’intervento di D’Alema.

Serve dialogo con l’opposizione per trovare un accordo sulla giustizia: “una condivisione avrebbe uno straordinario valore”. Una condivisione che si potrebbe trovare adesso per la “consapevolezza che la magistratura è fuori controllo”, spiega il consigliere del premier in fatto di giustizia.

Sull’affidabilità delle aperture da parte della sinistra, Ghedini resta diffidente: “sono garantisti a corrente alternata, solo quando vengono toccati i loro uomini”.

Edgardo Fulgente

Edgardo Fulgente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *