A.A.A. Offresi facile lavoro – Ottimi guadagni

Requisiti: pazienza e spirito d’iniziativa, e con le iniziali del Nome e Cognome, l’anno e la provincia di nascita, potete andare alla ricerca del conto dimenticato su:  http://depositidormienti.mef.gov.it/
Una volta trovato il conto contrattate con il legittimo, e distratto, proprietario la vostra percentuale. Dai 10 miliardi iniziali siamo a stime più contenute di quasi due miliardi, cifra considerevole quella dei conti dormienti che lo Stato si appresta ad incassare il 15 dicembre se non rivendicati. Ma anche la cifra parziale di quasi 800 milioni del Ministero dell’Economia merita rispetto.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *