Pio XII: anni per consultare l’archivio

 Il Vaticano ha respinto la richiesta per l’immediata apertura dei suoi archivi segreti su Pio XII. La richiesta venuta da storici e gruppi ebraici per studiare i documenti del papato nel periodo della guerra e dell’olocausto è stata ritenuta “comprensibile” dal portavoce del Vaticano, padre Federico Lombardi, ma la catalogazione di circa 16 milioni di documenti impegnerà per sei o sette anni i responsabili, prima di una loro possibile consultazione.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *