Raccolte 60mila firme per salvare il San Giacomo

Il comitato ‘Salviamo il San Giacomo’, alla vigilia della chiusura dell’ospedale romano, continua a portare in piazza la protesta e la ‘speranza di salvarlo all’ultimo minuto’. In piazza del Popolo c’e’ un camper del comitato con un cartello: ‘Sciopero della fame per sete di giustizia’.


‘Abbiamo raccolto 60 mila firme da quando e’ iniziata questa vicenda e continuiamo a farlo anche oggi – spiega Monia del comitato mentre invita i passanti a mettere una firma per tenere in vita lo storico ospedale nel centro di Roma – Oltre a questo siamo in sciopero della fame dal 25 ottobre, beviamo solo acqua, the e caffe”.
In piazza a manifestare con una benda sulla testa e un camice c’e’ anche Marina Ripa di Meana che urla al megafono ‘Accorrete tutti, non tappatevi le orecchie, una vostra firma puo’ essere ancora decisiva. Sono le ultime ore perche’ un crimine non venga commesso’.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *