La Russa indagato per apologia del fascismo

Il Tribunale dei Ministri ha aperto un fascicolo sul titolare della difesa Ignazio La Russa per le parole pronunciate l’8 settembre di quest’anno a proposito della Repubblica di Salò (“combatterono – disse il Ministro della Difesa – credendo nella difesa della patria”). Lo si legge sul quotidiano ‘l’Unità’. L’iniziativa è stata presa a seguito dell’esposto di un cittadino italiano, residente in Toscana, alla magistratura che per competenza ha trasmesso gli atti al tribunale speciale. L’esposto è stato depositato presso la Procura di Roma il 16 ottobre scorso e per i giudici ministeriali l’apertura del fascicolo è stato un atto dovuto. Il ministro è indagato per il reato di apologia di fascismo.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *