Ahmadinejad: “Gli Usa alla radice di tutta la corruzione nel mondo”

Il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad insiste: la crisi finanziaria e’ tutta colpa degli Stati Uniti e delle sue politiche. “Questa non e’ una crisi globale, ma la crisi è degli americani – ha ripetuto il presidente iraniano, parlando a Khorramabad, nella parte occidentale del Paese – Dopo i fallimenti politici (in Iraq e in Afghanistan), le politiche americane sbagliate hanno colpito anche la loro stessa economia”.
Ancora, secondo Ahmadinejad, gli Stati Uniti “sono alla radice di tutta la corruzione nel mondo e non c’e’ modo di uscire da questo dilemma che ritornare sulla strada della spiritualita’, dell’etica e della giustizia”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *