Scuola, Veltroni: “87mila precari non lavoreranno più”

Berlusconi dice che non ci saranno tagli alla scuola ma 87mila precari non verranno confermati. Walter Veltroni ospite di Anno Zero contesta le affermazioni del presidente del Consiglio sui tagli alla scuola. “E’ cominciato tutto a rovescio, non è stata la Gelmini a dire che voleva una riforma ma il ministro dell’Economia – sottolinea il segretario del Pd – che le ha detto devi tagliare 8 miliardi di euro, arrangiati. Come fa a non succedere niente?”. “Il presidente del Consiglio dice che nessuno perderà il lavoro ma ci sono 87mila precari che non avranno più lo stipendio”, insiste Veltroni che ha fatto notare anche che quella contenuta nel decreto “non è una riforma, parliamo di tagli di spesa”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *