In Italia oltre 9milioni a rischio alcol

Oltre nove milioni di italiani a rischio per il consumo di alcol, di cui 740.000 minori. Sono dati preoccupanti quelli presentati oggi nel corso della prima conferenza nazionale sull’Alcol che si e’ aperta oggi a Roma.

Ancora piu’ preoccupanti le cifre sui giovanissimi: un ragazzo su cinque e’ a rischio addirittura nella fascia tra gli 11 e i 15 anni, un dato che mette l’Italia nel poco ambito primato tra i paesi europei con il piu’ giovane accesso all’alcol. Alta la percentuale di consumatori giornalieri (31 per cento) e salute inevitabilmente compromessa: 61.000 alcol dipendenti in cura dal servizio sanitario nazionale, e un numero enorme di incidenti stradali: 238.000 nel 2006, di cui il 53 per cento, secondo gli esperti, dovuti all’abuso di alcol. Mentre direttamente per l’alcol muoiono 25.000 persone l’anno, prevalentemente per colpa del vino: cirrosi e problemi cardiovascolari le principali cause di ricovero e di decesso. Solo per la mortalita’ cardiovascolare, si calcola che 9.000 morti ogni anno sarebbero evitabili se si limitasse il consumo di alcol.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *