Su manifesti del Pd i fedeli del Vaticano

Il quotidiano ‘Il Giornale’ in edicola oggi sostiene, pubblicando dei focus di obiettivo in prima pagina che ritraggono una suora, che la foto della folla di persone che compaiono sui manifesti che annunciano la manifestazione del 25 ottobre del Pd contro il governo, sono di fedeli in piazza San Pietro.

Il quotidiano della famiglia Berlusconi, in un articolo a firma di Gianni Pennachi, parla di “manifesto taroccato” e di gaffe “da seppellir di risate”. E si chiede: “Mancavano forse manifestazioni pur recenti della sinistra, per trarne una foto di sfondo? Un raduno sindacale a San Giovanni, una festa ai Santi Apostoli, un girotondo all’Esedra, non so. Invece niente, proprio nel posto sbagliato e più lontano da loro, sono andati a pescare quelli dell’Ufficio propaganda del Pd. Volete esercitarvi? Fermatevi davanti ad uno di quei grandi manifesti o sfogliate l’Unità, oppure l’altro organo del Pd, Europa, che lo pubblicano quasi ogni giorno su un’intera pagina. E osservate bene tra i manifestanti ritratti nella foto”.

“Anche senza lente di ingrandimento – continua ‘Il Giornale’ – c’è da restar stupiti. Muovete da destra in alto, poco sopra la e di ottobre: vedete due suore che si guardano sorridenti e serene, davanti ad un giovane con la blusa blu che guarda in su, a destra? Salite ancora, dritto sulla stanghetta della b dove c’è un uomo col bomber bianco e una maglietta gialla e nera: proprio sotto di lui, non c’è una suorina di colore con le mani in preghiera? Tornate sul limite destro della foto alla stessa altezza: quale finestra sta fotografando, quell’uomo con l’impermeabile chiaro? Spostate lo sguardo tutto a sinistra, li vedete quei due preti, col loro bel collarino bianco? Tranquilli, non sono preti operai. Quello che s’è voltato indietro, un po’ più su, è certamente un frate cappuccino. E chi stanno fotografando, gli svariati altri al centro della foto, con la macchinetta puntata in alto verso un’invisibile figura? Scendete adesso, su quel volto di donna col velo bianco proprio sopra la O delle ore. Poi – conclude l’articolo de ‘Il Giornale’ – tornate tutto a destra, sotto la A di Roma: quella bandiera innalzata da una donna dietro il ragazzo con le braccia conserte, verde rossa e col simbolo giallo, è il vessillo del Portogallo. E quella sotto, tagliata dal tondo del Pd, non è la bandiera polacca?”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *