Rampelli (An): ‘A scuola bimbi italiani penalizzati rispetto a stranieri”…

Un ordine del giorno per regolamentare il rapporto numerico tra stranieri e italiani nelle scuole elementari. È l’idea di Fabio Rampelli, esponente di An, che presenterà un Odg da collegare al decreto del ministro dell’Istruzione Gelmini, “affinché venga regolamentato il rapporto numerico tra bambini stranieri e bambini italiani nelle scuole primarie”.
“Esistono realtà – afferma Rampelli – dove il rapporto è di 7 a 3. Un esempio su tutte, la scuola elementare Carlo Pisacane nel quartiere Pigneto a Roma, dove su 170 iscritti, 130 sono stranieri e solo 40 italiani. Quello che vogliamo è una reale integrazione culturale fra i bambini, senza penalizzare o ghettizzare gli italiani che, essendo in minoranza, si devono adeguare ad un livello dell’istruzione più basso perché gli insegnanti devono seguire maggiormente i piccoli che hanno difficoltà con la lingua italiana. Un problema questo, noto e irrisolto, che il governo – conclude Rampelli – deve affrontare nell’interesse di tutti, italiani e stranieri”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *