Franceschini: “Fedi, malato grave, dall’Australia per votare no”

“In mezzo a tante storie che gettano discredito sui parlamentari e in particolare su quelli eletti all’estero, Marco Fedi, eletto nelle liste del Pd in Australia, ha preso l’aereo ed è venuto a Roma a votare nonostante i consigli dei medici. Ha scelto di farlo per la battaglia politica ma anche per rivalutare l’immagine degli italiani eletti all’estero”. Dario Franceschini, capogruppo del Pd alla Camera, ci tiene a raccontare la storia del deputato del Pd Marco Fedi (nella foto a sinistra, ndr) che, nonostante la malattia grave che lo affligge, ha deciso di affrontare in 48 ore un lungo viaggio dall’altro lato dell’emisfero per votare la sfiducia al governo Berlusconi.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *