Berlusconi al Forum mondiale sulla democrazia: “finanzio la ricerca per la vita a 120 anni”


Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi parla nella seconda giornata del Forum mondiale della politica sulla democrazia a Yaroslavl, dove naturalmente, prima di tutto si è parlato di Russia e di Democrazia. In Russia ha spiegato il presidente russo Dmitry Medvedev: “Fino a poco tempo fa, a causa della povertà di massa generata dalla prima fase delle riforme, la stessa parola democrazia aveva acquisito un significato negativo, in un certo senso, era solo una maledizione, solo ora, che diversi anni di crescita economica hanno portato un più alto tenore di vita, la Russia è diventata, finalmente democratica”.
Dell’intervento del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi al Forum esistono due letture.
Le agenzie italiane, dal monologo di Berlusconi, mettono in rilievo l’attacco alla magistratura: “Nel mio Paese la magistratura ha raggiunto un potere che non ha limiti”, “La magistratura mette a rischio la governabilità “; e la descrizione minimalista della crisi politica nella maggioranza di governo: “Sono piccole questioni di professionisti della politica che vogliono avere la loro aziendina politica, ma sono cose che non toccano la governabilità. Il mio governo andrà avanti per i tre anni di legislatura”.
Le agenzie internazionali, poco interessate alle beghe italiane, riportano “l’evento” dell’intervento del Capo di Governo italiano nell’annuncio di un finanziamento della ricerca per migliorare l’aspettativa di vita a 120 anni.
«Io sto finanziando un’istituzione italiana portata avanti da un sacerdote magico che ha 90 anni e che sembra un giovane e che ha la più grande organizzazione di sanità privata in Italia che mira ad un risultato fantastico: “Quello di aumentare la vita media a 120 anni”……» e stato detto da Berlusconi al Forum mondiale della politica a Yaroslavl.

Carmelo Sorbera

Carmelo Sorbera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *