Fini: “Il Pdl non c’è più”. E la Fgci ne celebra i funerali

Quando la politica corre sul filo dell’ironia. Ieri, da Mirabello, il presidente della Camera Gianfranco Fini ha detto: “Il Pdl non c’è più”. E i giovani della Fgci, l’organizzazione giovanile del PdCI di Diliberto, hanno deciso di celebrarne il ‘funerale’ politico, con tanto di manifesto (nella foto in alto a sinistra, ndr), messa laica, corteo funebre e sepoltura, questa sera, nel corso della festa nazionale della Federazione della sinistra, che si sta svolgendo a Roma, nel quartiere San Lorenzo, in piazzale del Verano.

“Sarà una celebrazione graffiante e ironica – afferma Flavio Arzarello, segretario nazionale della Fgci – degna di questi brutti e comici tempi, in cui l’indegna politica della destra berlusconiana ha portato il Paese alla deriva politica, culturale e sociale. Trattandosi della libertà de Paese, in realtà – conclude Arzarello – sarà un funerale-festa”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *