Gaza Freedom March, “polizia egiziana sequestra autobus pacifisti”

LO DENUNCIA IL PDCI – Per i manifestanti italiani che partecipano alla ‘Gaza Freedom March’ la situazione sta prendendo una brutta piega. Il responsabile esteri del PdCI, Francesco Francescaglia, denuncia il “sequestro” da parte “della polizia egiziana degli autobus dei pacifisti al Cairo per impedire loro di passare il valico di Rafah e partecipare così alla ‘Gaza Freedom March’, per portare solidarietà e aiuti umanitari alla popolazione di Gaza”.

“I nostri connazionali – continua l’esponente del PdCI, partito che sta partecipando con alcuni rappresentanti dalla marcia – al momento sono riusciti a raggiungere l’ambasciata italiana. La situazione è molto tesa e grave. Consideriamo questo atteggiamento lesivo del diritto inalienabile dei partecipanti di raggiungere Gaza. Chiediamo – è l’appello di Francescaglia -l’intervento del Ministro Frattini e del sottosegretario agli Esteri Stefania Craxi, affinchè il governo egiziano, che con l’Italia ha da anni amichevoli rapporti, consenta il passaggio dei manifestanti senza frapporre ostacoli all’ingresso dei nostri connazionali dal valico di Rafah”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *