Barba, capelli e… sesso

ROMA – Barba, capelli e… sesso. Un negozio di barbiere del centro storico di Roma, in piazza San Bernardo,

frequentato da vip, era stato trasformato al piano inferiore in un centro massaggi con possibilità di usufruire di rapporti sessuali a pagamento. Gli agenti della squadra mobile della Questura al momento dell’irruzione nell’esercizio commerciale hanno sorpreso ragazze straniere, della quali una bulgara, in atteggiamenti intimi con un cliente. A confermare i sospetti della Polizia di Stato, un servizio di appostamento che ha permesso agli Agenti di individuare alcuni clienti che dopo essere entrati all’interno del barbiere, scendevano al piano sottostante per poi uscirne dopo circa trenta minuti, senza aver tagliato i capelli o aver fatto la barba.

I due titolari del negozio padre e figlio rispettivamente di 72 e 50 anni di origini catanesi, gestori anche dell’adiacente negozio di parrucchiere per signore anch’esso frequentato da vip, sono stati denunciati dalla Polizia per i reati di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione ed il locale è stato posto sotto sequestro.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *