CENSIS “30% degli Italiani stenta a fine mese”

La crisi è costata più di 760 mila posti di lavoro in un anno e ha messo a dura prova la resistenza delle famiglie. Per il 70% circa dei nuclei familiari il reddito mensile è risultato sufficiente a coprire le spese, invece quasi un terzo si è trovato in difficoltà ricorrendo ai risparmi accumulati nel tempo per arrivare a fine mese, dilazionando i pagamenti o chiedendo un prestito. Mentre un contribuente su due dichiara redditi che non vanno oltre i 15 mila euro solo il 2,2% superano i 70mila euro. E’ la fotografia che emerge dal 43° Rapporto del CENSIS sulla situazione sociale del Paese.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *