White Christmas, la Lega e i Re Magi

“Se 2010 anni fa a Gerusalemme avesse governato la Lega Nord è sicuro che i Re Magi sarebbero stati rinchiusi in un Cie ed espulsi. Ci chiediamo se a Coccaglio per Natale sarà allestito un presepe e se da questo sarà espunto Baldassare, da sempre raffigurato nell’iconografia dei Magi come un giovane africano nero”. E’ quanto afferma Jacopo Venier, della segreteria nazionale del PdCI, a commento della decisione del comune di Coccaglio, dove il sindaco ha deciso di indire lo ‘White Christmas’, cacciando in tempo per le festività natalizie tutte le persone immigrate alle quali sta scadendo il permesso di soggiorno.

“Non sta a noi difendere il significato del Natale o chiederci quale sia stato il colore della pelle di Cristo – continua Venier – ma certo è che questo tipo di atteggiamento della Lega stride violentemente con le proclamate crociate a difesa della cristianità e del corcifisso nelle scuole”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *