Crisi in Lettonia, vendono organi per pagare i debiti

RIGA. Gli abitanti della Lettonia, il paese dell’UE che ha subito il più forte calo dell’economia, attivano sempre più post su internet con l’offerta di vendere i propri organi interni.
La Lettonia sta vivendo una grave crisi economica, con molte aziende in bancarotta ed un tasso di disoccupazione, secondo Eurostat, che ha superato il 19%; migliaia le persone rimaste senza mezzi di sussistenza.
Sui siti internet lettoni sono apparsi sempre più annunci per la vendita di organi interni. Così gli abitanti del paese stanno cercando una soluzione per pagare le banche ed i leasing degli acquisiti degli anni precedenti.
Numerosi i giovani che pubblicano annunci per vendere i propri reni, con prezzi che variano da alcune migliaia a diverse decine di migliaia di dollari.

Carmelo Sorbera

Carmelo Sorbera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *