Berlusconi: presenza turistica a Viareggio “nessuna ripercussione”

L’intensa giornata del Premier Berlusconi si è sviluppata da Napoli, dove ha presenziato a delle “cerimonie” per nulla infastidito dal lontano bisbiglio di protesta dei lavoratori campani, alla volta di Viareggio, luogo di una tragedia tra le più atroci degli ultimi decenni, dove degli ignari, sono passati dal sonno alla morte in un istante e dove molti altri vivono le conseguenze combattendo tra atroci sofferenze, le ustioni. I fischi e gli applausi hanno fatto da sfondo ed anticipato le sue parole pronunciate in conferenza: “Naturalmente non ci sarà, riteniamo, nessuna ripercussione sulla presenza turistica a Viareggio e dintorni nella stagione estiva”.
Queste le parole del Premier a poche ore dalla tragedia, mentre delle vite lottano.
Tutta la Grande sensibilità “economica” del Capo del Governo.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *