Inguscezia, attentato al presidente. Medvedev: “Atto di terrorismo”

C’è grande preoccupazione nel governo russo dopo il nuovo attentato in Inguscezia, dove stamattina è stato ferito il presidente Yunus-Bek Evkurov e 4 persone sono rimaste uccise. Il presidente Dmitri Medvedev punta il dito contro un “atto di terrorismo” e invia d’urgenza il suo emissario speciale per ‘il distretto sud’ della Federazione, ovvero per il Caucaso settentrionale.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *