Denunciati 34 medici per prescrizioni a persone decedute

34 medici sono stati denunciati da militari della Compagnia di Martina Franca della Guardia di Finanza per truffa ai danni del Servizio Sanitario Nazionale e falso: secondo l’accusa avrebbero prescritto farmaci per persone decedute da diversi anni.

I finanzieri hanno eseguito una serie di riscontri incrociati accertando prescrizioni farmaceutiche e specialistiche riportanti date successive alla morte degli assistiti. L’attività investigativa, da quanto si apprende, si sarebbe incentrata su ricette mediche prescritte a soggetti che per età o patologie avevano diritto all’esenzione, e che sono poi risultati deceduti da tempo. I medici sono accusati di falsità ideologica in certificati e truffa ai danni dello Stato in concorso con persone da identificare.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *