Corea del Nord – Regime comunista dinastia in famiglia

Il leader supremo della Corea del Nord, Kim Jong-il ha designato come suo erede il più giovane dei tre figli, continuando la dinastia familiare in un regime comunista, questo è stato riferito dai media della Corea del Sud.
Poco si conosce di Kim Jong-ONU oltre all’essere stato educato in Svizzera.
Diverse le speculazioni sulla salute di Kim Jong-il e sul suo probabile successore con l’aumento delle tensioni nella regione dovute ai recenti test nucleari e di missili della Corea del Nord.
Se confermata, la scelta di Kim Jong-ONU potrebbe nascere dei problemi in una società che tradizionalmente pone valore all’anzianità.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *