Segnali di riavvicinamento tra Francia e Cina

L’ex Primo Ministro francese Jean-Pierre Raffarin ha detto che le questioni riguardanti il Tibet sono affari interni della Cina e che la Francia ha pienamente riconosciuto la sensibilità e le gravi conseguenze delle questioni collegate.
La delegazione francese è a Pechino su invito dell’Istituto cinese degli Affari Esteri, Raffarin ha dichiarato che il suo paese è pronto a rafforzare la cooperazione con la Cina per far fronte comune alla crisi finanziaria mondiale ed alle altre sfide.
Le relazioni bilaterali tr4a i due Paesi hanno subito una battuta d’arresto quando il presidente francese Nicolas Sarkozy ha tenuto un incontro privato con il Dalai Lama lo scorso anno in Polonia. La Cina ha rinviato il vertice UE-Cina ed ha presentato una forte protesta per quell’incontro, dicendo che ” venivano compromessi gravemente gli interessi fondamentali della Cina”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *