Vendola: “Nel Prc serve un congresso straordinario”

“Non lavoriamo per la scissione”, ma per “un congresso straordinario di Rifondazione”, per costruire “un soggetto piu’ largo e per questo avanziamo una proposta: alle europee liste unite di un cartello delle sinistre”. Lo afferma il leader della minoranza del Prc, Nichi Vendola, in una intervista a ‘la Repubblica’ e sottolinea come oggi il Pd si “un interlocutore fondamentale per il cambiamento possibile. Io penso che dobbiamo provare a spostare a sinistra l’asse del partito di Veltroni”. Vendola annuncia la nascita, assieme a Sinistra democratica, della associazione “La Sinistra”, che definisce “primo embrione di una casa comune aperta a tutti”. Il governatore della Puglia denuncia invece da parte della maggioranza del partito, guidata dal segretario Paolo Ferrero, “grandi manovre di avvicinamento al Pdci. Siamo a una costituente comunista camuffata”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *