Oliver Stone: “Gentile Mr. Bush, che sollievo… Lei non sarà più presidente”

“Gentile signor Bush, mentre cerco di scrivere questa lettera mi sento come lei a una delle sue leggendarie conferenze stampa: non so cosa dire. Se non quello che è ovvio: provo un enorme senso di sollievo in vista del fatto che lei non sarà più presidente degli Stati Uniti. L’America è una nazione che concede una terza, e anche una quarta occasione, ma per fortuna non è così nel suo caso…”. E quanto scrive il regista Oliver Stone, in una lettera aperta pubblicata da ‘la Repubblica’, in occasione del voto americano.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *