Angeletti: “L’unità sindacale è scomparsa all’orizzonte”

‘Magari si trattasse di un no al governo di destra o di sinistra. Purtroppo, il quadro e’ ormai chiaro: la Cgil non vuole fare accordi a prescindere. E i sindacati che non fanno contratti, non esistono’. Lo afferma il segretario generale della Uil, Luigi Angeletti, in una intervista al Giornale. Parlando del sindacato guidato da Guglielmo Epifani e delle sue scelte contrarie, a partire dal contratto del commercio e del pubblico impiego, Angeletti sostiene che ‘di certo ora’ l’unita’ sindacale ‘e’ scomparsa dall’orizzonte’. E ‘finche’ dura cosi’, e’ evidente’, aggiunge, che Cisl e Uil andranno avanti da sole: ‘Che dobbiamo fare? Se l’alternativa e’ non fare nulla per stare con la Cgil che sta ferma, noi andiamo…’.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *