BONUS VACANZE 2020

Ecco le indicazioni fornite dall’Agenzia delle Entrate in un provvedimento bonus vacanze 2020 per richiedere e utilizzare il Bonus vacanze, previsto dal Decreto Rilancio.
L’agevolazione è riconosciuta ai nuclei familiari aventi un reddito ISEE in corso di validità non superiore a 40.000 euro.
Nel caso di nuclei familiari composti da più di due persone la misura massima dell’agevolazione è di 500 euro. La misura massima dell’agevolazione è di 300 euro per i nuclei familiari composti da due persone e di 150 euro per quelli composti da una sola persona.
La richiesta di accesso all’agevolazione è effettuata, a decorrere dal 1° luglio 2020, da uno qualunque dei componenti del nucleo familiare mediante l’applicazione per dispositivi mobili denominata IO, resa disponibile da PagoPA S.p.A., accessibile mediante l’identità SPID o mediante la Carta di identità elettronica (CIE) in conformità alle indicazioni, rispettivamente, di AgiD sull’utilizzo di SPID e del Ministero dell’Interno sull’utilizzo della CIE.
L’agevolazione è utilizzabile nel periodo compreso tra il 1° luglio 2020 e il 31 dicembre 2020 per il pagamento dei servizi offerti, in ambito nazionale, dalle imprese turistico ricettive, dagli agriturismi e dai bed&breakfast.
Istruzioni semplificate su quanto vale, come chiederlo e a chi spetta in una guida e in un vademecum dedicato:

Vademecum bonus vacanze

Guida_Bonus_vacanze 2020

 

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *