AMORE CELESTE AMORE VOLGARE

Amore celeste amore volgare. L'eros sotto il mantello nella Grecia anticaAutore Raffaella Anna Aruta
La differenza principale tra la cultura greca antica e la nostra, per quanto attiene all’omosessualità, sta nel fatto che i Greci ritenevano del tutto naturale la coesistenza e l’alternanza, nella stessa persona, di pulsioni omosessuali ed eterosessuali: l’omosessualità, dunque, non poneva, agli interessati come alla società, alcun tipo di difficoltà. Per i Greci dunque, salvo eccezioni, quella di avere rapporti sessuali con persone del proprio sesso non era una scelta di tipo esclusivo, né tantomeno una scelta sentita come deviante, al di fuori della norma. L’esperienza omosessuale era considerata parte dell’esperienza di vita di un individuo, l’espressione «di una pulsione vuoi sentimentale vuoi sessuale che nell’arco dell’esistenza si alternava e si affiancava (talvolta nello stesso momento) all’amore per una donna».

Dettagli prodotto
Copertina flessibile: 120 pagine
Editore: Emia Edizioni
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8832100061
ISBN-13: 978-8832100068

compra su Amazon

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *