I creditori di Fiorito assediano il Pdl

“Ogni giorno ne arriva una nuova: ecco la multa da 319 euro dell’autovelox che fotografò il macchinone dell’ex capogruppo Franco Fiorito che sfrecciava sull’E45, a Verghereto, in Romagna; la fattura per un viaggio – i memorabili viaggi del federale di Anagni – da 9.000 euro; c’è perfida e puntuale la rata da 3.300 euro mensili per il famigerato Suv Bmw, simbolo a quattro ruote motrici del crollo della Regione Lazio, solo che il bisonte extralarge ed extralusso che doveva servire a Fiorito a vincere la battaglia contro la neve ora se l’è portato via la guardia di finanza. In sintesi: il gruppo del Pdl del consiglio regionale del Lazio è assediato dai creditori, ma – per ora – non sta pagando nulla”. L’articolo è pubblicato su “il Messaggero”.

Nuova capogruppo al posto di Fiorito dopo che venne scoperto come venissero utilizzati i finanziamenti che riceveva il gruppo del PdL alla Regione Lazio, Chiara Colosimo, 26 anni,  afferma: “Con me non si paga niente!”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *